Finiture Colorate

Palermo

Palermo è un caleidoscopio: nel retaggio multiforme delle sue dominazioni convivono infinite culture e colori. Ma è solo nei rossi dei mercati storici, nelle loro tende e nei tranci del pesce, e nelle persistenze arabe che resta possibile, forse, sintetizzare l’anima di un luogo così variopinto. Nel tono acceso delle cupole di San Giovanni degli Eremiti o di San Cataldo, più vicini all’Oriente che all’Europa, e nel loro felice contrasto – cromatico e ritmico – con la severa monocromia delle pareti, dove il rosso stravince sul resto, sull’abitato contiguo, sul disordine e sul cielo. Una risultanza vermiglia, letteralmente “dai vermi” della cocciniglia (il parassita del fico d’india), o forse dal mollusco della porpora reale: il pigmento rosso simbolo d’eleganza, a contrasto e connubio tra il sangue dell’uomo ed il suo ambiente circostante.

Sistemi

Trovi questo prodotto anche nei seguenti sistemi.

Trova un rivenditore

Il giusto prodotto per la tua esigenza?
Scopri dove trovarlo.

Vai alla mappa